Coronavirus, il supporto delle Misericordie nell'esecuzione dei tamponi | Video

Le Misericordie di Catania sono in prima linea nell’emergenza Coronavirus. Da alcuni giorni operano anche in supporto ai biologi per l'effettuazione dei tamponi "veloci", effettuati direttamente agli automobilisti a bordo delle loro auto. A prendere parte a questa attività sono le Misericordie di Adrano, San Giovanni La Punta, Bronte e Catania Porto

 

"Le Misericordie del catanese - ha detto il presidente del Comitato Alfredo Distefano - sono tra la gente e con la gente sui singoli territori, sin dalle prime ore di questa emergenza, supportando la popolazione a partire dal semplice acquisto di beni di prima necessità per arrivare ai trasporti sanitari in urgenza. Alcune Misericordie, in virtù di una maggiore disponibilità di uomini e mezzi, hanno aderito a questa iniziativa dell’Assessorato della Salute Siciliano, confortati anche dalla presenza di appositi dispositivi di protezione individuale che nel contesto di questa pandemia sono stati carenti".

La linea seguita dall’Asp, è quella dei tamponi eseguiti direttamente in auto in determinate aree adibite per la raccolta dei campioni. A prendere parte a questa attività, attraverso un supporto logistico, sono le Misericordie di Adrano, San Giovanni La Punta, Bronte e Catania Porto. I volontari di queste associazioni, dotati di appositi dispositivi di protezione individuale forniti dall’Assessorato della Salute siciliano, si occupano quotidianamente della registrazione dei cittadini che giungono in queste aree, della conservazione dei tamponi in appositi frigoriferi portatili e della successiva consegna dei tamponi ai laboratori di analisi del territorio, abilitati alla ricerca del Sars-CoV-2, virus responsabile del Covid-19.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CataniaToday è in caricamento