Acireale, sub scompare nelle acque di Pozzillo: ritrovato il cadavere

L'uomo era solito effettuare immersioni in mare. Oggi non ha però fatto ritorno. Adesso il cadavere è stato ritrovato dalla Guardia Costiera. Si tratta di Carlo Testa, medico, esperto di nuoto e appassionato di immersioni

Era scomparso nella mattinata odierna. Adesso il cadavere è stato ritrovato dalla Guardia Costiera. Si tratta di Carlo Testa, 62enne, medico, esperto di nuoto e grande appassionato di immersioni subacque.

L'uomo era scomparso stamattina, disperso nelle acque di Pozzillo, Acireale. L'uomo era solito effettuare immersioni in mare. Oggi non ha però fatto ritorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento