Acireale, sub scompare nelle acque di Pozzillo: ritrovato il cadavere

L'uomo era solito effettuare immersioni in mare. Oggi non ha però fatto ritorno. Adesso il cadavere è stato ritrovato dalla Guardia Costiera. Si tratta di Carlo Testa, medico, esperto di nuoto e appassionato di immersioni

Era scomparso nella mattinata odierna. Adesso il cadavere è stato ritrovato dalla Guardia Costiera. Si tratta di Carlo Testa, 62enne, medico, esperto di nuoto e grande appassionato di immersioni subacque.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo era scomparso stamattina, disperso nelle acque di Pozzillo, Acireale. L'uomo era solito effettuare immersioni in mare. Oggi non ha però fatto ritorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

  • Coronavirus, in Sicilia 1095 contagiati (+159), i morti a Catania sono 15

  • Fanno la spesa, ma non possono pagare: due cittadini identificati

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

Torna su
CataniaToday è in caricamento