Cronaca

Agis: "Grave chiusura Palasport di Acireale, sindaci e Musumeci intervengano"

La presidenza regionale dell'Associazione generale italiana dello spettacolo (Agis) si dice "seriamente preoccupata" per l'ipotesi di chiusura del Palazzetto dello sport di Acireale

La presidenza regionale dell'Associazione generale italiana dello spettacolo (Agis) si dice "seriamente preoccupata" per l'ipotesi di chiusura del Palazzetto dello sport di Acireale, "una situazione che, sicuramente, potra' danneggiare, ulteriormente, un settore in grande crisi, ma vitale, per l'economia siciliana".

"Il Palasport di Acireale - osserva Egidio Bernava Morante presidente Agis Sicilia - è stato e deve continuare ad essere punto di riferimento nel panorama italiano. La Sicilia non può permettersi di perdere una struttura così importante e noi vigileremo affinchè questo non accada. Lancio un appello al sindaco di Acireale, al Presidente della Città Metropolitana di Catania ed al Presidente Musumeci, affinchè intervengano. Ci aiutino e si lascino consigliare da chi ha gestito la struttura con grandi risultati per il territorio da chi questo mestiere lo fa da anni e conosce l'anima del palazzo".

"In gioco - sottolinea - ci sono gli interessi di tutti: di chi rischia ed investe nello spettacolo, del pubblico e dei giovani che sono sempre piu' dimenticati e che pagano le colpe dei padri che non hanno saputo creare per loro un futuro vivibile. "L'Amministrazione Comunale di Acireale - conclude Egidio Bernava Morante - faccia una scelta precisa e si assuma la responsabilità politica di questa scelta. Acireale ha bisogno del Palasport, la Sicilia ha bisogno dei Palasport, l'Italia ha bisogno dei Palasport".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agis: "Grave chiusura Palasport di Acireale, sindaci e Musumeci intervengano"

CataniaToday è in caricamento