Acireale, allerta meteo arancione: scuole chiuse

Per la giornata di giovedì 16 novembre, ad Acireale, in previsione della situazione emergenziale rappresentata, preventiva chiusura delle scuole di ogni ordine e grado

Il vicesindaco di Acireale, Nando Ardita, comunica alla cittadinanza che l’ultimo avviso del dipartimento regionale di Protezione Civile, indica per la giornata di domani il livello di allerta arancione e la fase operativa di preallarme per il rischio idrogeologico e idraulico.

Saranno adottate tutte le misure utili a prevenire danni a cose e persone ovvero di salvaguardia della popolazione, a causa dei fenomeni connessi a situazioni di rischio idrogeologico e/o idraulico, che possono determinarsi a causa di intense precipitazioni atmosferiche a carattere alluvionale.

Tra le misure da adottare, anche per le eventuali problematiche connesse alla viabilità, in previsione della situazione emergenziale rappresentata, si ritiene necessario provvedere alla preventiva chiusura delle scuole di ogni ordine e grado ricadenti all’interno del territorio del Comune di Acireale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Considerate le avversità meteorologiche previste si raccomanda massima prudenza a quanti dovranno spostarsi o recarsi al lavoro e soprattutto si ricorda ai cittadini di evitare di stazionare e transitare nelle aree prossime ai torrenti. dai torrenti e dai punti sensibili. Come previsto dal Piano di Protezione Civile comunale, le squadre di volontari presidieranno e terranno sotto stretta osservazione tutti i punti critici del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

Torna su
CataniaToday è in caricamento