La polizia di Librino esegue tre arresti domiciliari

Sono tre i pregiudicati arrestati dagli agenti per ordine del tribunale etneo

Fabio Greci, riconosciuto colpevole per i reati di tentata rapina, ricettazione e violenza a pubbico ufficiale aggravata in concorso, è stato arrestato dalla polizia. Sconterà un residuo di pena di 2 anni e 4 mesi presso la propria abitazione, fino al prossimo novembre 2019. E' stato eseguito anche un altro provvedimento di detenzione domiciliare, nei confronti di Agatino Giannino, pregiudicato per diversi reati, riconosciuto colpevole del reato di detenzione di 500 grammi di cocaina, per il quale ha riportato una condanna definitiva pari a 6 anni di reclusione. Sarà relegato ai domiciliari fino al 29 dicembre del 2021.

Infine, sempre nella giornata del 23 aprile, è stato posto ai domiciliari Giuseppe Spartano, che ha riportato una condanna pari a 2 anni di reclusione e 6 mila euro di multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento