Arrestati due fratelli spacciatori con esplosivo in casa a San Giovanni Galermo

Nell'abitazione di uno dei fermati, già detenuto ai domiciliari, sono stati rinvenuti 4 candelotti artigianali, composti da miscela pirotecnica ad elevato potere dirompente, messi in sicurezza dai CC del Nucleo Artificieri

Ieri sera i Carabinieri della Compagnia di Fontanarossa hanno attuato un servizio straordinario di controllo del territorio nel quartiere di San Giovanni Galermo ed hanno fermato due fratelli di 23 e 26 anni in Via Pantelleria con indosso una 70ina di dosi di marijuana. Nell’abitazione di uno dei fermati, già detenuto ai domiciliari, sono stati rinvenuti 4 candelotti artigianali, composti da miscela pirotecnica ad elevato potere dirompente, messi in sicurezza dai CC del Nucleo Artificieri del Reparto Operativo. Dovranno risponderae al giudice entrambi, di detenzione illecita di sostanze stupefacenti, mentre il 23enne dovrà difendersi anche dalle accuse di evasione e detenzione illegale di materiale esplosivo non classificato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento