Aziende e volontari donano mascherine ai poliziotti

I dispositivi sono stai offerte dalla ditta MIBA Srl, dalla ditta Startex e dall’Associazione onlus “Amici della Speranza"

In questi travagliati giorni di emergenza sanitaria, sono in molti che, per esigenze lavoro e per mantenere i servizi necessari, si espongono a rischi di contagio da coronavirus, tra tutti questi anche i poliziotti che giornalmente pattugliano le vie del centro catanese, vigilando sia sull’osservanza delle prescrizioni anti contagio, sia sulla sicurezza dei cittadini, senza dimenticare il servizio di soccorso pubblico che la polizia presta particolarmente in questa delicata situazione. Con grande sollievo, e con altrettanto grande gratitudine, i poliziotti, donne e uomini delle Volanti di Catania hanno accolto la donazione di un cospicuo numero di mascherine protettive, offerte dall’amministratore della ditta MIBA Srl, dalla titolare della ditta Startex e dall’Associazione onlus “Amici della Speranza”. Indubbiamente, i poliziotti faranno buon uso delle preziose mascherine e grazie alla generosità dei donatori sarà possibile garantire un servizio sempre più efficiente ed efficace a tutti i catanesi, anche in questo difficile momento. Sentimenti di stima e gratitudine per i già nominati benefattori sono stati espressi anche dal Questore di Catania dott. Mario Della Cioppa che ha grandemente apprezzato questo gesto che testimonia un profondo senso civico, di umanità e di affezione per le Istituzioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento