Assegnate le bandiere blu 2014: bene la Sicilia, ma costa etnea resta fuori

Per quanto riguarda la Sicilia, che conquista due nuove bandiere, i siti di interesse sono Lipari, Vulcano (Messina), Ispica, Pozzallo, Ragusa-Marina di Ragusa (Ragusa), Menfi, Marsala-Signorino (Agrigento). Esclusa dalla classifica tutta la costa etnea.

La Federazione per l'Educazione Ambientale ha assegnato anche quest'anno le bandiere blu alle migliori località balneari di'Italia. Tra le regioni virtuose spicca la Liguria in primis, con venti località premiate mentre l'Abruzzo scende a quota dieci perchè quattro città hanno perso il riconoscimento. Per quanto riguarda la Sicilia, che conquista due nuove bandiere, i siti di interesse sono Lipari, Vulcano (Messina), Ispica, Pozzallo, Ragusa-Marina di Ragusa (Ragusa), Menfi, Marsala-Signorino (Agrigento). Esclusa dalla classific

Seconda in classifica la Toscana con 18 che sorpassa le Marche con 17. L'elenco prosegue con l'Emilia Romagna che conquista una bandiera e sale a 9, la Campania conferma le 13 e anche la Puglia le 10 dello scorso anno, il Veneto raggiunge 7 bandiere. Il Lazio si piazza a pari merito, Sardegna e Sicilia sono rappresentate ciascuna da 6 località. Scendendo nella graduatoria la Calabria è presente quest'anno con 4 bandiere, il Molise conferma le 3, il Friuli Venezia Giulia le proprie 2 e la Basilicata una.

Sul totale di 140 Comuni, a fronte di dieci uscite sono 15 i nuovi ingressi: Trebisacce (Cosenza), Gatteo (Forlì-Cesena), Gaeta, Latina, Santo Stefano al Mare (Imperia), Pietra Ligure (Savona), Margherita di Savoia (Barletta-Andria-Trani), Pozzallo (Ragusa), Marsala, Marciana Marina (Livorno), Chioggia (Venezia) e quattro località sui laghi in Trentino Calceranica al Lago (Trento), Caldonazzo (Trento), Pergine Valsugana (Trento), Tenna (Trento).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Tra le regole che le località devono rispettare per essere premiate ci sono: il rispetto della raccolta differenziata, la depurazione delle acque reflue e della rete fognaria che deve coprire almeno l’80% del territorio. E ancora: alta qualità delle strutture alberghiere, la presenza di aree pedonali e ciclabili, servizi balneari e spazi dedicati all'educazione ambientale nelle scuole e fra i turisti - See more at: https://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/bandiere-blu-2014-premiate-269-spiagge-21-in-piu-del-2013-in-testa-Liguria-83af6022-8926-47dd-9ed7-e48e0a0938f1.html#sthash.CFOQ5Bdc.dpuf
Tra le regole che le località devono rispettare per essere premiate ci sono: il rispetto della raccolta differenziata, la depurazione delle acque reflue e della rete fognaria che deve coprire almeno l’80% del territorio. E ancora: alta qualità delle strutture alberghiere, la presenza di aree pedonali e ciclabili, servizi balneari e spazi dedicati all'educazione ambientale nelle scuole e fra i turisti - See more at: https://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/bandiere-blu-2014-premiate-269-spiagge-21-in-piu-del-2013-in-testa-Liguria-83af6022-8926-47dd-9ed7-e48e0a0938f1.html#sthash.CFOQ5Bdc.dpuf

Tra le regole che le località devono rispettare per essere premiate ci sono: il rispetto della raccolta differenziata, la depurazione delle acque reflue e della rete fognaria che deve coprire almeno l’80% del territorio. E ancora: alta qualità delle strutture alberghiere, la presenza di aree pedonali e ciclabili, servizi balneari e spazi dedicati all'educazione ambientale nelle scuole e fra i turisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento