Beccato con volatili di specie protetta: denunciato 60enne

L'uomo trasportava all'interno del suo furgone 10 esemplari di cardellino “Carduelis” ed 1 canarino verdone “Chloris”

I carabinieri di piazza Dante hanno denunciato un 60enne di Camporotondo Etneo, perché ritenuto responsabile di ricettazione e della violazione delle norme per la protezione della fauna selvatica. I militari, in via Dusmet, proprio a due passi dalla “Porta Uzeda” alle spalle di Piazza Duomo, hanno effettuato un controllo sul furgone Fiat Doblò utilizzato dall’uomo, al cui interno hanno trovato due piccole gabbie contenente 10 esemplari di cardellino “Carduelis” ed 1 canarino verdone “Chloris”, appartenenti a specie protette e tutelate da specifica normativa. I volatili sono stati immediatamente sequestrati ed affidati alle cure dei veterinari dell’Asp di Catania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento