Cronaca Belpasso

Agguato a Belpasso, gambizzato un fotografo: è in prognosi riservata

È stato bloccato vicino al suo studio da due uomini a bordo di uno scooter, che indossavano caschi integrali scuri, uno dei quali ha esploso sei colpi con una pistola cal. 7,65. L'uomo è stato soccorso e trasferito nell'ospedale Santissimo Salvatore di Paternò

Un fotografo di 41 anni, C. R., è stato vittima di un agguato a Belpasso: è stato ferito con tre colpi di pistola alla gamba destra e uno alla mano destra.

È stato bloccato vicino al suo studio da due uomini a bordo di uno scooter, che indossavano caschi integrali scuri, uno dei quali ha esploso sei colpi con una pistola cal. 7,65.  

Il fotografo, una volta soccorso, è stato trasferito nell'ospedale Santissimo Salvatore di Paternò dove è ricoverato con la prognosi riservata.  

Sul caso indagano i carabinieri che escludono collegamenti con la criminalità organizzata e ritengono che il movente sia da collegare alla sfera personale della vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato a Belpasso, gambizzato un fotografo: è in prognosi riservata

CataniaToday è in caricamento