rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Cronaca Mineo

E' tregua densa di tensione al Cara di Mineo: un arresto

Decisivo l'intervento delle forze dell'ordine, ma anche di diversi immigrati che hanno agito da mediatori con i più agguerriti che hanno preso d'assalto un distributore di benzina, dato fuoco a copertoni e danneggiato auto

E' tregua, seppure densa di tensione, al Cara di Mineo, ieri teatro di una vera e propria guerriglia imbastita dai migranti, tra sassaiole, blocchi stradali e fughe. Oggi situazione è tranquilla e sulle strade attorno alla struttura la circolazione si svolge normalmente.

Decisivo l'intervento delle forze dell'ordine, ma anche di diversi immigrati che hanno agito da mediatori con i più agguerriti che hanno preso d'assalto un distributore di benzina, dato fuoco a copertoni e danneggiato auto. Alcuni agenti sono rimasti contusi e uno straniero è stato posto in stato d'arresto per resistenza a pubblico ufficiale.

Protesta al Cara di Mineo, 22 ottobre 2013 -ph Andrea di Grazia

Si tratta di un cittadino del Gambia di 28 anni. L'africano è stato identificato e fermato da agenti della Squadra mobile della Questura di Catania. E' accusato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' tregua densa di tensione al Cara di Mineo: un arresto

CataniaToday è in caricamento