rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Giarre

Controlli dei carabinieri, positivio viola la quarantena per chiacchierare in strada

Due gli ordini di carcerazione eseguiti dai carabinieri in un ampio piano di controllo del territorio di Giarre, Riposto e Zafferana Etnea

I carabinieri hanno eseguito un servizio a largo raggio per il controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa nei comuni di Giarre, Riposto e Zafferana Etnea. Un 43enne catanese, già sottoposto agli arresti domiciliari presso una struttura terapeutica assistita di Zafferana Etnea, è stato arrestato perchè destinatario di un ordine per la carcerazione emesso dall’ufficio esecuzioni penali della Procura etnea, dovendo espiare la pena definitiva residua fino al 16 marzo del 2023 per una rapina commessa in Catania nel novembre del 2019. Un 46enne di Riposto, destinatario di provvedimento per l’esecuzione di pene concorrenti con esecuzione della carcerazione, dovrà espiare la pena definitiva residua di 5 anni, 9 mesi e 10 giorni di reclusione per alcune rapine commesse in Giarre e Riposto nel periodo intercorrente tra il 2009 ed il 2010. Nel corso dei controlli a Giarre, i militari hanno denunciato un 77enne del posto che, positivo al covid-19, si trovava all’esterno della propria abitazione intrattenendosi con suoi conoscenti in piazza San Francesco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli dei carabinieri, positivio viola la quarantena per chiacchierare in strada

CataniaToday è in caricamento