Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Scoperta casa a luci rosse con angolo "lap dance": denunciato sfruttatore

Un 42enne di Palagonia aveva allestito l'appartamento dove faceva prostituire una 50enne. L'uomo gestiva la pubblicazione degli annunci: 80 euro la prestazione sessuale

I Carabinieri della Compagnia di Catania Piazza Dante hanno denunciato un 42enne di Palagonia, ritenuto responsabile di favoreggiamento della prostituzione. L’uomo aveva pensato bene di mettere a frutto i suoi risparmi prendendo in locazione un appartamento in via Trigona, dotandolo di ogni confort e di particolari allestimenti come un impianto luci stroboscopico ed un “palo da lap dance”, e nella stanza da letto, luci soffuse con sottofondo musicale,: insomma tutto l’occorrente per consentire ad una procace 50enne di esercitarvi il meretricio. L’uomo si occupava di pubblicare gli annunci su un giornale specializzato, contrattando telefonicamente al costo di 80 euro le prestazioni della signora, conducendo poi il cliente sino all’interno dell’abitazione ed assistendola qualora lei ne richiedesse il suo intervento per motivi di sicurezza. L'attività investigativa dei militari aveva intercettato le perplessità dei residenti del quartiere, preoccupati per quel continuo andirivieni di uomini all’interno di quell’abitazione. I militari hanno pertanto pazientemente aspettato l’arrivo di un cliente sfruttando l’apertura della porta per una sorpresa alla donna, ponendo fine all’attività imprenditoriale dell’uomo che nulla ha potuto fare per giustificarsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta casa a luci rosse con angolo "lap dance": denunciato sfruttatore

CataniaToday è in caricamento