rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca

Tornano i "Catania Port Days", un mese di iniziative dedicate ai giovani

L’AdSP del Mare di Sicilia Orientale avvia un mese di iniziative mirate a rendere i giovani partecipi della realtà portuale

Ogni anno le Autorità di sistema portuale, insieme ad Assoporti, l’associazione dei porti italiani, organizzano un mese di eventi il cui fil rouge è l’apertura del porto alla città. Ogni edizione ha un tema diverso, quest’anno si è voluto puntare su bambini e ragazzi. Gli “Italian Port Days”, questo è il nome dell’evento, comprendono una serie di iniziative comuni di collegamento con i territori circostanti nello stesso periodo, adottando un unico logo e slogan. Si tratta di eventi, incontri e visite presso le strutture portuali volti ad informare coloro che vivono intorno ai porti, con l’obiettivo di avvicinare le popolazioni alla vita e alla cultura portuale.

Nell’ambito della manifestazione nazionale, l’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale organizza i “Catania Port Days”, già in corso attualmente e che quest’anno includono visite guidate, rivolte agli alunni degli Istituti Superiori ad indirizzo turistico, linguistico e tecnico, a bordo di una nave da crociera e di un traghetto Ro-Ro della Grimaldi Lines; sono inoltre stati previsti un seminario e delle uscite in barca a vela. Sulla nave da crociera Aida Blu, brand di Costa Crociere, la cui visita a bordo si è svolta giorno 5 ottobre, gli alunni degli indirizzi linguistico e turistico, hanno potuto apprendere quali sono le professioni richieste a bordo e come si svolge una giornata tipo, guidati nel tour della nave dall’Hotel Manager.

Sul traghetto della Grimaldi, invece, gli alunni dell’indirizzo di studi tecnico ed impiantistico, riceveranno nozioni sui motori a propulsione, sul funzionamento degli impianti idraulici per uso sanitario, sugli impianti di riscaldamento e condizionamento, sugli impianti di produzione di acqua calda sanitaria ed altro ancora. Inoltre, come già accennato, giorno 18 ottobre dalle 9.30 alle 12.30, si terrà presso la Vecchia Dogana al porto di Catania, un seminario rivolto agli alunni del I.S.I.S “Duca degli Abruzzi”, dal titolo “Il porto commerciale: dinamiche ed analisi del suo impatto economico sul territorio di riferimento”. Il seminario si aprirà con i saluti del Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale, Francesco di Sarcina e continuerà con l’intervento del Comandante del Porto di Catania, Giancarlo Russo, della Direttrice dell’Ufficio delle Dogane, dottoressa Calandra e dell’avvocato Nanfitò, precedentemente dirigente dell’Autorità Portuale di Catania. I ragazzi dell’Istituto “Duca degli Abruzzi” saranno accompagnati dal dirigente scolastico Morsellino, da sempre molto impegnata in attività extra curriculari per la crescita personale e scolastica dei discenti. Sempre nell’ambito dei “Catania Port Days” l’AdSP del Mare di Sicilia Orientale ha organizzato tre uscite a vela di mezza giornata, ciascuna con due imbarcazioni della Lega Navale Italiana Sezione di Catania, per avvicinare i giovani agli sport che si praticano in porto, o comunque partendo dal porto. I ragazzi durante la mezza giornata riceveranno alcuni rudimenti sullo sport in questione e assisteranno alle varie manovre di routine.

“Sono molto soddisfatto degli eventi ideati e realizzati dallo staff dell’ufficio marketing, promozione e comunicazione dell’Ente”, afferma il Presidente Di Sarcina. “Abbiamo coinvolto direttamente gli studenti della città e della provincia, rendendoli partecipi di un percorso di conoscenza e approfondimento del binomio porto-città, attraverso esperienze dirette” prosegue - Di Sarcina, “Desidero quindi ringraziare tutti gli attori della comunità portuale protagonisti di questa edizione dei “Catania Port Days” per la disponibilità, l’impegno, e la passione profusi per la buona riuscita dell’iniziativa”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano i "Catania Port Days", un mese di iniziative dedicate ai giovani

CataniaToday è in caricamento