Catania si candida a sede della Conferenza euromediterranea sulle infrastrutture

Bianco incontra nel Palazzo degli elefanti gli onorevoli Berretta e Vecchio. Presi subito contatti con la Farnesina. Nei prossimi giorni il Sindaco incontrerà il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi

"Concordiamo tutti sulla proposta di candidare Catania come sede della prossima Conferenza sul finanziamento e la realizzazione delle infrastrutture euromediterranee". Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco al termine dell’incontro nel Palazzo degli elefanti con gli onorevoli Giuseppe Berretta (Pd) e Andrea Vecchio (Sc), componenti della Commissione Trasporti della Camera. Nel corso dell’incontro si è discusso delle grandi opportunità che deriverebbero alla città dall’essere sede del vertice dei partner finanziari euromediterranei in cui si dovrà discutere dei finanziamenti dei progetti della Rete Trans-Mediterranea dei trasporti.

Berretta e Vecchio hanno ricordato come la data del 2014 sia stata decisa nel novembre scorso a Bruxelles durante la seconda Conferenza Euromediterranea per i trasporti, che aveva l'obiettivo di predisporre le priorità e le linee guida per il Piano di Azione per i trasporti 2014-2020 nel bacino del Mediterraneo, base per la Rete dei Trasporti Trans-Mediterranea. Il Sindaco ha sottolineato come Catania rappresenti il centro ideale tra Europa e Mediterraneo non soltanto dal punto di vista geografico ma anche culturale.

Ha inoltre ricordato che la città etnea è inserita in quel Distretto della Sicilia sudorientale il quale, con il suo sistema di trasporti che ha al centro gli aeroporti di Fontanarossa e Comiso e un sistema integrato di porti, rappresenta una delle aree di maggiore densità infrastrutturale dell’intera Italia. Berretta ha parlato dell’apertura ai Paesi del Sud come "la vera rivoluzione per le nostre regioni", con importantissimi risvolti economici. Vecchio ha sottolineato l’opportunità di sfruttare "tutte le potenzialità del Semestre europeo di presidenza italiana" per sostenere la candidatura di Catania. Il Sindaco ha subito preso contatti con il Ministero degli esteri per proporre la candidatura di Catania e nei prossimi giorni ne parlerà nel corso di un incontro con il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento