Per vedere il figlio minaccia suicidio dal quarto piano

Un uomo di 35, residente a Belpasso, si è asserragliato all'interno di un B&B nel centro di Catania, e si è seduto sulla ringhiera del balcone al quarto piano dello stabile

Un uomo di 35, residente a Belpasso, si è asserragliato all'interno di un B&B nel centro di Catania, e si è seduto sulla ringhiera del balcone al quarto piano dello stabile per "dimostrare a mia moglie di essere un uomo vero".

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, che hanno attivato un materasso gonfiabile anti-cadute, e i carabinieri del nucleo radiomobile che stanno cercando la donna per portarla sul posto per invitarla a convincere il marito a recedere dall'iniziativa.

Agli investigatori, l'uomo ha spiegato di essere disoccupato e separato da un anno dalla moglie, che ha in affido il loro figlio. Non avendo da mesi più un posto di lavoro, l'uomo è in ritardo con i pagamenti dell'assegno di mantenimento e per questo, a suo dire, la moglie non gli fa vedere il bambino secondo i tempi indicati dal Tribunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento