Cimitero, sopralluogo per caduta calcinacci in tomba Giuseppe De Felice

Gli assessori, "Non vi sono dannistrutturali e già domani interverrà una squadra del Servizio manutenzioni per evitare altri distacchi d'intonaco. Poi si provvederà in tempi brevi all'impermeabilizzazione della soletta di copertura e al rifacimento dell'intonaco del soffitto"

Gli assessori alle Manutenzioni Luigi Bosco e ai Servizicimiteriali Rosario D’Agata, accompagnati dal tecnico ing. Salvo Marra, hanno effettuato un sopralluogo nella tomba di Giuseppe De Felice Giuffrida, sindaco di Catania e protagonista della vita politica tra la fine dell'Ottocento e i primi venti anni del Novecento, dove era stata segnalata una caduta dicalcinacci.

“I tecnici – hanno sottolineato i due assessori inuna nota congiunta – non hanno riscontrato alcun tipo di danno strutturale alla tomba e già domani interverrà una squadra del Servizio manutenzioni per evitare altri distacchi d’intonaco. Poiché il distacco dell’intonaco è stato causato da un’infiltrazione d’acqua, si provvederà poi, in tempi brevi,all’impermeabilizzazione della soletta di copertura e al rifacimento dell’intonaco  del soffitto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento