Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Detenuto ai domiciliari nasconde droga in un giocattolo del figlio

Cocaina e marijuana, già divise in dosi, erano state occultate all'interno di un dinosauro giocattolo del figlioletto

I carabinieri di Acireale hanno arrestato un 30enne del posto, ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Era relegato ai domiciliari dal novembre 2019, quando i militari lo beccarono mentre insieme ad un complice nascondeva della cocaina all’interno di una cavità muraria in via Laracio, ad Acireale. Ma i carabinieri sono tornati a fargli visita perchè avevano dei sospetti sul suo conto. Con la scusa di un normale controllo ai soggetti sottoposti a misure detentive alternative, hanno avuto accesso nell’abitazione del detenuto, sequestrando una decina di grammi tra cocaina e marijuana, sostanze in parte già suddivise in dosi, che l’uomo aveva occultato all’interno di un piccolo dinosauro utilizzato dal figlio per giocare, 40 euro i contanti e del materiale comunemente utilizzato dagli spacciatori per confezionare le dosi di stupefacente da porre in vendita. L’arrestato rimane agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto ai domiciliari nasconde droga in un giocattolo del figlio

CataniaToday è in caricamento