Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

Venditore ambulante "di lusso", sequestrati beni per mezzo milione di euro

Secondo carabinieri e magistratura, la sua attività era legata al traffico di cocaina tra la provincia di Ragusa e quella di Catania. I sigilli sono stati messi a appartamenti, terreni e conti correnti intestati fittiziamente alla convivente dell'uomo

Beni per mezzo milione di euro sono stati sequestrati dai carabinieri a un venditore ambulante di Comiso ritenuto legato alla Stidda. Secondo carabinieri e magistratura, la sua attività era legata al traffico di cocaina tra la provincia di Ragusa e quella di Catania.

Ingenti e per questo sospetti i movimenti di denaro, soprattutto in contanti, sul conto corrente del 40enne, così come gli investimenti nel mercato immobiliare dal 2008 al 2011, nonostante un reddito dichiarato pari a zero.

I sigilli sono stati messi a appartamenti, terreni e conti correnti intestati fittiziamente alla convivente dell'ambulante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venditore ambulante "di lusso", sequestrati beni per mezzo milione di euro

CataniaToday è in caricamento