Condannato in via definitiva per le truffe alle assicurazioni

L’uomo, nel luglio del 2014 fu coinvolto nell’Operazione “First Aid”, condotta dalla Guardia di Finanza di Taormina, che riuscì a smantellare una associazione a delinquere dedita alle truffe alle assicurazioni

I carabinieri di Mascali hanno arrestato il 43enne C.N., in esecuzione di un ordine per l’espiazione della pena emesso dal Tribunale di Messina. L’uomo, nel luglio del 2014 fu coinvolto nell’Operazione “First Aid”, condotta dalla Guardia di Finanza di Taormina, che riuscì a smantellare una associazione a delinquere dedita alle truffe alle assicurazioni.

A distanza di un anno i giudici peloritani, ritenendolo colpevole, lo hanno condannato a mesi 11 e giorni 2 di reclusione da scontare in regime di arresti domiciliari dove peraltro era già detenuto in custodia cautelare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento