menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Condannato per rapina a mano armata, sconterà la pena ai domiciliari

Giulio Arena di 43 anni nel 2015 svaligiò insieme ai complici un'agenzia di credito nel siracusano per un bottino di 160mila euro

I carabinieri della stazione di Piazza Dante hanno arrestato il 43enne catanese Giulio Arena, in esecuzione di un ordine per l’espiazione di pena detentiva emesso dalla Corte di Appello di Catania. L’uomo, il 31 agosto 2015, fu uno degli autori della rapina a mano armata commessa in danno dell’agenzia del Monte dei Paschi di Siena di Floridia (SR) che fruttò ai criminali un bottino di circa 160.000 euro. Arrestato all’epoca dei fatti dai carabinieri, è stato condannato ad una pena equivalente ad anni 6 e mesi 8 di reclusione. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato posto in regine di detenzione domiciliare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento