Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Controlli della polizia, tra le autocertificazioni: "Andare a comprare pesce fresco dentro il Porto"

In particolare, quattro persone sono state sanzionate per essersi spostate dal proprio domicilio senza giustificato motivo con “improbabili versioni” giustificatrici

In occasione delle festività pasquali, gli agenti del commissariato centrale hanno intensificato i servizi di controllo del territorio di competenza finalizzati anche al rispetto delle misure di contenimento di cui ai vari Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri. In particolare sono state 131 le persone controllate, 79 veicoli fermati, 116 illeciti amministrativi contestati relativi al Codice della Strada, 2 veicoli sottoposti a sequestro, 4 illeciti amministrativi contestati ex art 4 D.L. nr 19/2020.

In particolare, quattro persone sono stati sanzionati per essersi spostati dal proprio domicilio senza giustificato motivo avendo posto in essere “improbabili versioni” giustificatrici: il primo per essersi recato presso un bancomat distante diversi chilometri dal proprio domicilio; il secondo, proveniente dal comune di Gravina di Catania, intenzionato ad acquistare pesce fresco dentro il Porto di Catania; il terzo e il quarto hanno dichiarato, candidamente, di essere usciti da casa, a bordo del proprio mezzo, per fare una passeggiata poiché ormai da settimane costretti a dovere essere “ristretti” a casa propria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli della polizia, tra le autocertificazioni: "Andare a comprare pesce fresco dentro il Porto"

CataniaToday è in caricamento