rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Bianco incontra le cooperative sociali: "Entro giugno pagheremo arretrati"

I maggiori problemi sono apparsi legati prevalentemente ai sempre più ridotti trasferimenti da parte dello Stato e della Regione e ai problemi causati dal predissesto

"Faremo fino in fondo la nostra parte e, nonostante le mille difficoltà dovute ai problemi nei trasferimenti, entro giugno avremo pagato quattro mesi arretrati". Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco che ha incontrato i rappresentanti delle cooperative sociali - Confcooperative, Agci, Legacoop, Unicoop, Unci, Uneba - e dei sindacati  Cgil, Cisl, Uil e Ugl a palazzo degli elefanti.

Sono state toccate tutte le problematiche del settore e sviluppate da numerosi interventi. I maggiori problemi sono apparsi legati prevalentemente ai sempre più ridotti trasferimenti da parte dello Stato e della Regione e ai problemi causati dal predissesto.

In più le somme dovute giungono al comune con ritardo e questo provoca, a cascata, il differimento nel saldo delle spettanze alle cooperative che si occupano del Welfare e di conseguenza il mancato pagamento degli stipendi. "Dal canto nostro - ha concluso Bianco - abbiamo già cominciato ieri a versare le somme dovute alle cooperative sociali per i mesi di settembre e ottobre e pagheremo altri due mesi a giugno. Per completare entro due giorni i pagamenti della prima tranche è stato inoltre istituito un piccolo tavolo tecnico che ci consentirà di velocizzare al massimo le procedure".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bianco incontra le cooperative sociali: "Entro giugno pagheremo arretrati"

CataniaToday è in caricamento