Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Covid, il giorno dei "contagi 0" resta lontano: in Sicilia 115 nuovi casi, ma solo il 2,9% è variante Delta

A Catania vi sono 22 nuovi casi. Sull'Isola tasso poco più di 13 mila tamponi (un terzo della Lombardia) e tasso di positività allo 0,8%. In ospedale ancora 173 persone (+4 rispetto a ieri) di cui 19 in terapia intensiva. Altri 5 i morti. Rallenta la campagna vaccinale

Nonostante sia arrivato luglio ancora il giorno del "contagi 0" appare lontano in Sicilia. Sono infatti altri 115 i casi di Covid individuati sull'Isola, oggi seconda regione in Italia dopo la Lombardia. I tamponi processati 13.481 (contro gli oltre 36 mila della Lombardia) e il tasso di positività è dello 0,8% (0,4 quello nazionale). Sono invece 5 i nuovi decessi legati al virus.

Quasi immutata rispetto a ieri la situazione negli ospedali. Il saldo dei posti letto occupati nei reparti ordinari segna un +3 rispetto a ieri per un totale di 154. Mentre i pazienti Covid in terapia intensiva restano 19 (+1) con un nuovo ingresso nelle ultime 24 ore. Ci sono 270 guariti e il totale dei positivi scende a 3.725 (-160). La mappa dei contagi per provincia: Palermo 10, Catania 22, Messina 2, Siracusa 2, Trapani 24, Ragusa 31, Agrigento 4, Caltanissetta 15, Enna 5.

Intanto sul fronte vaccini c'è da registrare una frenata. In poche settimane si è passati dalle oltre 50 mila somministrazioni al giorno a circa 40 mila. E si teme un calo ulteriore con la stagione estiva entrata nel clou, proprio in concomitanza con l'avvento della variante Delta (in Sicilia al 2,9%). Il rischio è che molta gente pensando che il Coronavirus abbia mollato la presa decida di non vaccinarsi, e così facendo a settembre gli esperti non escludono l'arrivo di una quarta ondata. 

Il Covid in Italia

Il nuovo bollettino Coronavirus del Ministero della Salute registra 794 nuovi casi e 28 decessi. Oggi è il primo venerdì in cui non sono previste ordinanze del ministro della Salute: tutta Italia in bianco con rt (0.63) e incidenza (9) in calo. Intanto preoccupa la diffusione della variante Delta: al 22 giugno campioni con il lignaggio B.1.167.2 del virus SarsCov2 è salita al 22,7% ed è stata identificata in 16 Regioni/Province autonome e in alcuni territori arriva al 70%.

In particolare se in Sicilia solo il 2,9% dei nuovi casi sarebbero causati dalla Delta, in Friuli Venezia Giulia la prevalenza salirebbe al 70%. (il Piemonte è al 5%, la Toscana al 7%, il Lazio al 34,9%, la Lombardia al 38,2%, Abruzzo al 56,3%, Sardegna al 66,7%) Solo in cinque Regioni non è ancora stata riscontrata: Basilicata, Molise, Provincia di Trento, Umbria e Val d'Aosta. 

Coronavirus, il bollettino di oggi venerdì 2 luglio

 

  • Nuovi casi: 794, ieri 882
  • Casi testati: 46315
  • Tamponi (diagnostici e di controllo): 199.238, ieri 188.474
  • molecolari: 82559 di cui 762 positivi
  • rapidi: 116679 di cui 32 positivi
  • Attualmente positivi: 47.779, ieri 49.358 
  • Ricoverati: 1.469, ieri 1.532
  • Ricoverati in Terapia Intensiva: 213 di cui 3 nuovi, ieri 229 
  • Deceduti dopo un tampone postivo: 127.615
  • Totale casi positivi dall'inizio della pandemia: 4.261.582
  • Totale Dimessi/Guariti: 4.086.188
  • Vaccinati: 19.080.865 persone pari al 35% della popolazione con più di 12 anni, 52.112.997 le dosi somministrate ovvero l'88.5% delle 40.986.201 dosi consegnate da Pfizer, delle 5.445.525 consegnate da Moderna e dei 10.409.218 vaccini AstraZeneca e 2.046.506 le monodosi Janssen prodotti da Johnson & Johnson. Sul sito del Governo il report aggiornato dei vaccini. Ieri somministrate 516mila dosi di cui 329mila prime dosi
  • Chi è stato vaccinato. La campagna vaccinale ha coinvolto ad oggi 2 luglio 2021: l'86% degli over 80, il 58% dei settantenni, e il 48% dei sessantenni, il 39% dei cinquantenni, il 22% dei quarantenni, il 17% dei trentenni e il 14% dei ventenni e l'2% degli adolescenti completamente vaccinati con una doppia dose o con una dose unica di JJ. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, il giorno dei "contagi 0" resta lontano: in Sicilia 115 nuovi casi, ma solo il 2,9% è variante Delta

CataniaToday è in caricamento