Tre pregiudicati si ritrovano in un circolo per un "pokerino": denunciati

In barba alle stringenti disposizioni per contenere il contagio da coronavirus si erano ritrovati per una partita a carta seduti al tavolo verde

Non hanno resistito al richiamo del "tavolo verde" e così 3 pregiudicati catanesi (di 47, 54 e 57 anni) si erano riuniti a giocare nonostante le disposizioni stringenti per il contenimento del Covid19. Si erano ritrovati per un poker in un circolo ricreativo di via Petrella, in barba all'epidemia in corso. Li hanno scoperti i carabinieri della squadra Lupi e della stazione di Ognina e sono stati denunciati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ovviamente non avevano rispettato alcuna distanza di sicurezza né indossavano mascherine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento