Cronaca

Corso per diventare guide sull'Etna, sospetta parentopoli: aperta un'inchiesta

La procura di Catania sta indagando sui 20 ammessi al corso di formazione per condurre i turisti fino ai crateri dell'Etna e Stromboli

La Procura etnea ha aperto un'inchiesta per una sospetta 'parentopoli' sui 20 ammessi al corso di formazione per diventare nuove guide vulcanologiche. Si tratta delle uniche figure autorizzate a condurre turisti fino ai crateri dell'Etna e di Stromboli. 

I carabinieri, su mandato del procuratore Carmelo Zuccaro, hanno acquisito gli incartamenti delle prove fisiche svoltesi lo scorso 3 maggio nel bosco Ragabo, sul versante nord dell'Etna.

L'indagine è stata avviata a seguito di un esposto di più di uno dei 104 concorrenti poi non risultato tra gli ammessi al corso che segnala anomalie nello svolgimento del concorso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corso per diventare guide sull'Etna, sospetta parentopoli: aperta un'inchiesta

CataniaToday è in caricamento