Degrado in corso Sicilia, Berlusconi: "Io e Bertolaso risolveremo il problema"

Su Matrix a Canale 5 ieri sera è andato in onda un servizio che ha mostrato la pessima situazione di corso Sicilia, tra tendopoli sotto i portici, una latrina e cielo aperto e prostitute ad ogni angolo

"Io e Bertolaso quando il governo entrerà in carica saremo a Catania per fare lì quello che abbiamo fatto a Napoli. Bertolaso è uno dei migliori tecnici italiani, infangato e insultato per 8 anni, finalmente è stato assolto, sono cose che in Italia non devono capitare. Sono mille le persone in Italia ogni anno messe in carcere e poi scoperte innocenti". Lo ha affermato Silvio Berlusconi ieri sera durante la trasmissione televisiva, Matrix su Canale 5 dopo aver visto un servizio sull'emergenza degrado a Catania che ha mostrato le pessime condizioni di corso Sicilia, tra sporcizia, mancanza di illuminazione e senzatetto sotto i portici, in pieno centro storico.

Corso Sicilia, le immagini della tendopoli e della latrina a cielo aperto

Il reportage del giornalista Toni Capuozzo mostra come, dalla chiusura della strada per il cantiere della metropolitana in piazza Stesicoro, la situazione sia notevolmente peggiorata. Nel cuore della "city", infatti, vengono mostrate le tende allestite dai clochard e l'immondizia ad ogni angolo. Un residente della zona afferma: "Vivo qui dal 1984, questo era una volta il 'salotto buono' della città. Adesso vivono qui moltissimi eritrei, molti di loro sono costretti ad usare la strada come una latrina a cielo aperto, fanno i loro bisogni qui. La puzza non si può vedere ma si sente e adesso ci sono pure molti topi che rischiamo di ritrovarci in casa". 

Mafia e prostituzione a San Berillo

Il servizio mostra anche la prostituzione nella zona di via delle Finanze, proprio alle spalle di corso Sicilia. "Tra i bassi di San Berillo - afferma l'avvocato Ivan Maravigna, del comitato 'La vergogna di corso Sicilia'-  la mafia nigeriana gestisce il traffico delle prostitute e della droga". Il problema sicurezza è sottolineato anche da alcune giovani catanesi intervistate che dichiarano "La sera qui dormono moltissimi migranti e senzatetto perché non hanno dove andare e per noi donne passeggiare da sole è diventato pericoloso".

La svalutazione degli immobili

A causa del degrado chi possiede un immobile in corso Sicilia e in tutta la zona limitrofa si trova di fronte ad una fortissima svalutazione, con un calo assoluto di vendite e affitti. "Le case qui non hanno più il valore di un tempo - afferma un cittadino -. Chi volesse vendere qui ad un prezzo decente è un 'pazzo', è impossibile". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento