Cus Catania, il Pala-Arcidiacono riapre dopo gli interventi di manutenzione

Basket e volley ritornano nella loro casa naturale: appuntamento venerdì 18 settembre alle 17.30

L’appuntamento è di quelli importanti. Per il Cus Catania e per l’intera comunità sportiva catanese. Venerdì 18 settembre alle 17.30 si terrà la cerimonia di riapertura del PalaArcidiacono, la struttura che pur continuando ad ospitare le sedi di allenamento di alcune discipline, era rimasta chiusa per quanto riguarda il basket e il volley dal settembre del 2019, rendendo impossibili (per questioni di sicurezza) allenamenti e partite. Alla cerimonia prenderanno parte il presidente del Cus Catania Luigi Mazzone, il Magnifico Rettore dell’Università di Catania Francesco Priolo, il direttore generale dell’Università di Catania Giovanni La Via, il vicesindaco del Comune di Catania Roberto Bonaccorsi, l’assessore comunale allo Sport Sergio Parisi, oltre a varie figure dirigenziali dello sport universitario e cittadino.

I lavori. Gli interventi più importanti sono stati quelli di manutenzione straordinaria per il rifacimento del prospetto esterno e della facciata in vetri. E’ stato inoltre ristrutturato il parquet, adeguandolo alle normative federali. Ripristinato anche il comparto illuminazione, che è stato adeguato ai tempi e alle esigenze di risparmio energetico. Adesso è tutto pronto e le squadre del Cus potranno tornare nella loro casa naturale. Catania ritrova, rimodernato, il palazzo dello sport di via Santa Sofia, che era stato costruito per le Universiadi del 1997 e che dal 2008 è stato intitolato alla memoria di Angelo Arcidiacono, il campione catanese di sciabola, e medaglia d’oro olimpica, scomparso prematuramente nel febbraio del 2007.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Festa dello Sport, le esibizioni. Oltre alla cerimonia di rito, il pomeriggio del 18 settembre sarà l’occasione per una vera e propria festa dello sport. Previste infatti esibizioni di basket e pallavolo. Si partirà con una sfida inedita di pallacanestro: due squadre miste, composte ognuna da atlete e atleti universitari, da agonisti delle tre squadre del Cus (serie B femminile, serie C maschile e serie B di basket in carrozzina), si sfideranno in una partita della durata di 20 minuti. Poi spazio al volley con la rappresentativa universitaria che sfiderà la squadra cusina di serie C in un tie-break a 25 punti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento