Esce di casa per comprare i “gratta e vinci”: denunciato

E' stata proprio questa la risposta fornita ai militari che non hanno potuto far altro che denunciarlo all’autorità giudiziaria

I Carabinieri della stazione di Mirabella Imbaccari hanno denunciato un 32enne del posto per inosservanza alle disposizioni governative in materia di contenimento del Coronavirus. Le limitazioni imposte alla popolazione spesso vengono mal digerite da alcuni cittadini poco diligenti. Nei numerosi controlli effettuati sul territorio, i carabinieri si sono imbattuti nell’uomo che si aggirava per le vie cittadine alla ricerca di un biglietto “gratta e vinci”. E' stata proprio questa la risposta fornita ai militari che non hanno potuto far altro che denunciarlo all’autorità giudiziaria, ribadendo la necessità di stare a casa per tutelare la pubblica incolumità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Il Gruppo Arena lancia l’ultimo modello di Superstore

  • Blitz antidroga a San Cristoforo, sequestrati cocaina e 7 mila euro in contanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento