Etna infuocata: fontane altissime e pioggia di cenere

Chiuso l'aeroporto di Fontanarossa a causa della forte attività proveniente dal cratere Sud Est. Esperti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) monitorano il fenomeno

Chiuso per breve tempo l'aeroporto di Fontanarossa a causa della forte attività vulcanica proveniente dal cratere di Sud Est. Quattro voli Alitalia sono stati dirottati su Palermo. Forti boati e nuovo parossismo dell'Etna dopo quello del 6 Marzo: esperti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) stanno monitorando il fenomeno.

Fontane di lava altissime, con picchi di altezza addirittura vicini ai 700 metri. Forte pioggia di cenere accompagnata da frequenti boati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento