Furti seriali nei supermercati: arrestata coppia in trasferta

I carabinieri della stazione di San Gregorio di Catania hanno arrestato i coniugi nisseni Roberto Loretta di anni 54 e Angela Vasapolli di anni 49

I carabinieri della stazione di San Gregorio di Catania hanno arrestato nella flagranza i coniugi nisseni Roberto Loretta di anni 54 e Angela Vasapolli di anni 49, poiché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso. Grazie alla proficua collaborazione tra gli addetti alla sicurezza in servizio nei numerosi centri commerciali della provincia etnea, i militari hanno potuto bloccare la coppia mentre si allontanava dal supermercato “Ipercoop”, ubicato all’interno del centro commerciale Katanè a Gravina di Catania, immediatamente dopo aver asportato generi alimentari. La successiva perquisizione effettuata sull’autovettura Ford Focus, in uso ai predetti, ha permesso di rinvenire altri generi alimentari che erano riconducibili ad analoghi episodi di furto perpetrati nei supermercati esistenti presso i centri commerciali de “I Portali” e “Le Zagare”, ubicati a San Giovanni La Punta. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita agli avente diritto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

Torna su
CataniaToday è in caricamento