rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Mascalucia

Ruba gli attrezzi di lavoro a un parente: una volta scoperto si lancia da un muro di tre metri

Protagonista della vicenda è un 32enne che, sentendosi ormai braccato, ha tentato di fuggire procurandosi diverse lesioni

I carabinieri hanno denunciato un 32enne di Mascalucia accusato di furto aggravato. La vicenda ha preso origine dalla richiesta di intervento arrivata al 112 da parte di un 45enne che aveva segnato il furto di attrezzi da lavoro di proprietà dell’operaio edile incaricato dei lavori di ristrutturazione presso la sua abitazione.

L’uomo aveva appreso dall’operaio, recatosi presso l’appartamento in ristrutturazione, della mancanza di tutti gli attrezzi. Però il "ladro" aveva scartato alcuni miscelatori e così il proprietario si è insospettitio pensando che il furto fosse stato perpetrato da qualcuno di sua conoscenza e si è presentato a Nicolosi a casa di un familiare sul quale si sono concentrati i suoi dubbi.

L'uomo di Mascalucia ha notato che nell'abitazione si è spenta improvvisamente la luce e ha contattato i carabinieri. Questi ultimi hanno osservato che dall’esterno dell’abitazione in un’anticamera si potevano vedere chiaramente degli attrezzi da lavoro, riconosciuti immediatamente dal 45enne come quelli rubati al suo operaio.

Il parente dell’uomo, un 32enne di Mascalucia, ha continuato a negarsi continuamente al telefono fino a che, mentre i vigili del fuoco tentavano di avere accesso all’abitazione, si è presentato esterrefatto ed in evidente stato di agitazione all’uscio di casa. La perquisizione domiciliare ha consentito di trovare diversi attrezzi da lavoro, tra cui un trapano miscelatore, un demolitore, un flex, un avvitatore, pinze e martelli, tutti restituiti al legittimo proprietario. Il 32enne, messo davanti all’evidenza dei fatti, con il pretesto di dover chiudere l’acqua, ha anche tentato la fuga lanciandosi da un muro dell’altezza di tre metri e procurandosi così lesioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba gli attrezzi di lavoro a un parente: una volta scoperto si lancia da un muro di tre metri

CataniaToday è in caricamento