Furto nei negozi del centro commerciale Katanè, scattano cinque arresti

Preso di mira anche il supermercato Ipercoop. Rubati capi d'abbigliamento, calzature e prodotti di bellezza, nonché generi alimentari, per un valore complessivo di circa 2 mila euro

Dotati di sacche e dispositivi antitaccheggio hanno letteralmente preso d’assalto il centro commerciale Katanè, razziando dai vari negozi, incluso il supermercato Ipercoop, ingenti quantità di merce (abbigliamento, calzature e prodotti di bellezza) nonché generi alimentari per un valore complessivo di circa 2 mila euro.

L'intervento dei carabinieri della compagnia di Gravina di Catania ha portato all'arresto, nella flagranza,  della 37enne Dragomir Elena, del 31enne Dospin Daniel ed altri tre connazionali, di 18, 19 e 22 anni, tutti di origine romena, domiciliati a Canicattì, Agrigento, poiché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso.

Compiuto il furto, i soggetti stavano tentando di allontanarsi dall’ipermercato quando, due pattuglie dell’arma, allertate tramite 112 dal personale della sicurezza, li hanno bloccati ed arrestati recuperando per intero la merce rubata. Gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati  trattenuti nelle camere di sicurezza mentre la refurtiva è stata restituita ai vari esercenti derubati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento