Sviluppatori di videogiochi in gara alla Cittadella Universitaria

Ogni team in gara dovrà sviluppare un videogioco in 48 ore no-stop, ispirandosi a un tema che verrà annunciato all’inizio della competizione

Da mercoledì 11 a venerdì 13 settembre, l’edificio della Didattica di Ingegneria sarà la location privilegiata della "University Game Jam", una competizione rivolta a tutti gli appassionati di sviluppo di videogiochi. La manifestazione è organizzata da "Citing", gruppo studentesco fondato nel 2016 da allievi di Ingegneria informatica ed elettronica del dipartimento di Ingegneria elettrica elettronica e informatica con il patrocinio dell’Ateneo. Ogni team in gara, composto da artisti, programmatori, designer e musicisti, dovrà sviluppare un videogioco in 48 ore no-stop, ispirandosi a un tema che verrà annunciato all’inizio della competizione.

Durante le due giornate di programmazione i locali universitari resteranno aperti tutta la notte, dando la possibilità alle squadre di potersi confrontare e fare team-working. L’obiettivo della competizione non è infatti la vittoria fine a se stessa, bensì la collaborazione all’interno del team e tra i vari team, la creazione di nuovi legami all’interno dell’università, magari volti a futuri fini professionali e lavorativi, smentendo il concetto di università come sterile luogo di solo studio. Per questa ragione, non è necessario avere un team già formato ma si avrà anche la possibilità di aggregarsi a squadre già esistenti o di crearne sul momento. La manifestazione prevede inoltre alcuni interventi a cura di figure di rilievo del settore videoludico etneo e siciliano. La premiazione avverrà venerdì 13, dopo la presentazione dei team in gara e dei loro progetti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento