Giarre, estorceva soldi ai genitori e li maltrattava per avere la droga: arrestato

I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Giarre hanno arrestato nella flagranza un pregiudicato di 29 anni del posto, poiché ritenuto responsabile di estorsione e maltrattamenti in famiglia

I carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Giarre hanno arrestato nella flagranza un pregiudicato di 29 anni del posto, poiché ritenuto responsabile di estorsione e maltrattamenti in famiglia.

Come successivamente racconteranno le vittime ai militari intervenuti, da circa 10 anni il giovane disoccupato ripostese, finito nella spirale della dipendenza da sostanze stupefacenti, “pretendeva” che i genitori, peraltro il padre titolare della sola pensione sociale e la madre una casalinga occupata saltuariamente come collaboratrice domestica, gli garantissero il denaro utile all’acquisto della droga. La scorsa notte, dopo che per ben due volte aveva ottenuto del denaro, ha richiesto altro denaro, che i poveretti, per ovvie ragioni, gli hanno negato scatenando nel figlio una reazione impetuosa sfociata in ingiurie seguite da minacce di morte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La madre, mentre il marito litigava con il figlio, ha chiesto aiuto al 112 consentendo l’intervento sul posto di una pattuglia del radiomobile di Giarre che, accedendo nell’abitazione, ha constatato come il giovane, anche in presenza dei carabinieri, continuasse a minacciarli ed anzi, rivolgendosi agli operanti, recitava testualmente: "è meglio che mi arrestate altrimenti sarete costretti a tornare". L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento