Cronaca

Gli studenti catanesi rimuovono plastica per la "Giornata del mare"

Durante la giornata del mare, è stato avvistato un esemplare di pesce luna, nello specchio d’acqua antistante al porto

A Catania gli uomini e le donne della Capitaneria di porto, assieme all’associazione Marecamp e ad altri partner pubblici e privati, sono andati nelle scuole della provincia per sensibilizzare gli studenti al rispetto dell’ambiente e per presentare un concorso artistico a tema “Il mare che vorrei: pulito, biodiverso e protetto”. Gli alunni vincitori del concorso hanno preso parte alla raccolta di rifiuti plastici nel golfo di Catania e all’osservazione collettiva di specie marine: è stato avvistato un esemplare di pesce luna, nello specchio d’acqua antistante al porto. Gli equipaggi che si sono aggiudicati un posto sul podio, per aver raccolto la più significativa quantità di plastica, sono stati premiati con tre sculture firmate dall’artista acese Placidò Calì. L’11 aprile rappresenta un’occasione importante per approfondire il valore di un bene imprescindibile come il mare, per riflettere insieme sugli aspetti e le tematiche legate alla sua conservazione, al suo futuro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti catanesi rimuovono plastica per la "Giornata del mare"

CataniaToday è in caricamento