Giornata dell'Albero, messi a dimora 12 arbusti a San Nullo

Il presidente della IV municipalità Erio Buceti ha ringraziato l’Amministrazione per l’attenzione prestata a questa zone, per troppi anni vittime dell’incuria

Per la giornata dell’Albero che si celebra oggi, l’Amministrazione Comunale di Catania ha piantumato stamani una dozzina di alberi a San Nullo, tra le vie Rosa Balistreri e Alan Touring, dove è situato un ampio spazio a verde da diversi anni trascurato, perché finora inspiegabilmente non contemplato nei piani della manutenzioni ordinarie. L’intervento di integrazione arborea, realizzato dall’assessorato all’ambiente retto da Fabio Cantarella, è stato concordato con le associazioni ambientaliste e rientra in un piano di azioni connesse alla biodiversità a cui sta lavorando la dirigente per il verde comunale Marina Galeazzi, che cura l’esecuzione del progetto di democrazia partecipata “2000 alberi per Catania”. Nella stessa zona di San Nullo, inoltre, l’Amministrazione Comunale sta posizionando un centinaio di piante nella grande rotatoria sulla circonvallazione nell’ambito del piano di riqualificazione estetica degli spazi verdi della grande arteria stradale, a cui sta sovrintendendo il capo di gabinetto Giuseppe Ferraro. Da parte sua, il presidente della IV municipalità Erio Buceti ha ringraziato l’Amministrazione per l’attenzione prestata a questa zone di San Nullo, per troppi anni vittime dell’incuria, soprattutto per ciò che concerne la manutenzione del verde.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento