Gravina, sostegno economico per i "morosi incolpevoli"

Il contributo è destinato ai nuclei familiari in difficoltà con i canoni di locazione. Pubblicate le graduatorie per l'assegno civico e le procedure di rimborso per i libri scolastici

L'amministrazione comunale rende noti gli ultimi provvedimenti adottati sul fronte delle politiche sociali che riguardano l'assegno civico, il sostegno alle famiglie in difficoltà con il pagamento dei canoni di affitto e il rimborso delle spese per i testi scolastici per gli studenti delle scuole medie e superiori.

"È stata pubblicata la graduatoria dei soggetti beneficiari dell'assegno civico – ha affermato il sindaco Massimiliano Giammusso – anche in questo caso si tratta di una misura a sostegno dei concittadini che versano in condizioni di particolare precarietà economica. I nostri uffici stanno già procedendo alla convocazione dei destinatari che saranno impiegati in servizi di pubblica utilità. Abbiamo pubblicato inoltre il bando per l'erogazione dei contributi in favore degli inquilini che si trovano in condizioni di morosità incolpevole – ha continuato – una misura che va a beneficio dei nuclei familiari che si sono trovati in una situazione di inadempienza causata da una consistente riduzione del reddito come la perdita del lavoro, la cassa integrazione o grave infortunio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli ha fatto eco l'assessore ai Servizi sociali Patrizia Costa: "Si tratta di un sostegno concreto alle famiglie in difficoltà – ha commentato - sul bando sono specificati i requisiti e i criteri per poter accedere al contributo. Desidero inoltre comunicare che presso la tesoreria comunale sono in pagamento le somme relative al rimborso delle spese dei libri di testo per gli studenti delle scuole medie e superiori per l'anno scolastico 2016-2017. Sono circa 116 le famiglie beneficiarie che adesso possono recarsi a riscuotere la somma di 462,75 euro così come previsto dalla legge 448/1990".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento