Guardia di finanza, controllate 40 attività commerciali: 8 persone sanzionate

Nel corso del fine settimana, i finanzieri hanno verificato che cittadini e commercianti indossassero correttamente i dispositivi di protezione individuale e mantenessero le distanze sociali

Prosegue l’attività di sensibilizzazione e verifica della guardia di finanza etnea al corretto adempimento alle stringenti norme a tutela della salute pubblica emanate dalle Autorità di Governo nazionale e regionale. Nel corso del fine settimana le pattuglie del Corpo hanno assicurato una capillare opera preventiva e repressiva sia nel Capoluogo che in Provincia, constatando l’inosservanza degli obblighi volti al contenimento dell’epidemia di Coronavirus da parte di 8 cittadini. In particolare, i finanzieri impegnati in questi giorni negli specifici servizi, sia predisposti d’iniziativa sia in sinergia con le altre Forze dell’Ordine, hanno verificato che cittadini e commercianti indossassero correttamente i dispositivi di protezione individuale e mantenessero le distanze sociali, disperdendo gli assembramenti formatisi nelle zone di maggior afflusso. In 8 occasioni i militari hanno constatato una palese violazione delle norme in vigore ed hanno quindi proceduto a contestare la relativa sanzione amministrativa. Da sottolineare l’attività posta in essere dalle numerose pattuglie impiegate nei principali centri della provincia, quali Paternò, Acireale, Riposto o Caltagirone, dove le Fiamme Gialle sono state presenti con circa 15 pattuglie ed hanno controllato, tra l’altro, 38 esercizi commerciali dove più facilmente si vengono a formare pericolosi assembramenti di persone. Anche nei prossimi giorni, le pattuglie del Corpo continueranno tale fondamentale attività di controllo, volta a prevenire il diffondersi della pericolosa epidemia Covid-19, ma in tal senso è fondamentale la collaborazione ed attenzione richiesta a tutti i cittadini nel seguire le fondamentali norme di contenimento disposte dalle Autorità di Governo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento