In carcere per rapina, estorsione ed usura commesse dal 2010 al 2012

Colpevole di rapina, estorsione ed usura, reati commessi tra Gela e Catania, dovrà espiare la pena di anni 4 di reclusione

I carabinieri di piazza Verga hanno arrestato il 49enne Roberto Di Mattia, di Catania, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Gela.

L’uomo colpevole di rapina, estorsione ed usura, reati commessi dal 2010 al 2012 tra Gela e Catania, dovrà espiare la pena di anni 4 di reclusione. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato ristretto nel carcere di Catania Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento