Incidente stradale sui Nebrodi, morta 42enne: tre feriti non gravi

Come precisano dall'ospedale Cannizzaro, non sono gravi le condizioni delle tre persone rimaste ferite nell'incidente che ha portato alla morte la 42enne fiumefreddese Antonella Currenti

Sono due, un uomo e una ragazza, le persone ricoverate all’ospedale Cannizzaro di Catania dopo essere state coinvolte nell’incidente con un fuoristrada avvenuto ieri sera in territorio di Randazzo e costato la vita alla fiumefreddese Antonella Currenti.

Il 46enne A.D., che nell’episodio ha riportato un politrauma con frattura scomposta del femore sinistro e fratture costali, dopo il primo trattamento al Trauma Center, è stato ricoverato nel reparto di Ortopedia e Traumatologia con una prognosi di 30 giorni.

È, invece, in Osservazione Breve Intensiva (OBI), nell’Unità Operativa di Medicina e Chirurgia d’Accettazione e Urgenza, un’altra passeggera del mezzo politraumatizzata: la 21enne R.D., che si trova in condizioni non gravi ma sarà trattenuta ancora in osservazione per successive valutazioni.

Una terza persona soccorsa dal 118 a seguito del medesimo incidente, R.M. di 42 anni, è ricoverata all’ospedale Garibaldi di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento