Incidente stradale a Scordia, scontro tra scooter e auto: muore giovane personal trainer

Ancora un terribile incidente stradale sulle strade siciliane. A perdere la vita ieri sera nella strada che collega Catania-Caltagirone alla Catania-Gela. Il violento impatto tra uno scooter di grossa cilindrata ed una Opel Corsa è stata la causa della morte di Daniele Di Stefano

Incidente mortale lungo il tratto stradale che collega la statale 385 alla 417. La vittima è Daniele Di Stefano, di 27 anni. E' accaduto ieri sera. Il giovane in sella alla sua moto si è scontrato frontalmente con un'auto. 

Di Stefano era un personal trainer della cittadina del Catanese. Sul posto polizia e gli uomini del 118.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento