menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Era sfuggito all'inseguimento in tangenziale: si costituisce il giorno dopo

L'uomo ha fatto perdere le proprie tracce all'interno dei vicoli del centro di Misterbianco, dopo una rocambolesca fuga innescata dall'alt della polizia

La serata di mercoledì scorso è stata particolarmente movimentata per una pattuglia della polizia stradale in servizio sulla tangenziale di Catania. Gli agenti, passando nei pressi dello svincolo di San Giovanni Galermo, hanno avvistato una Alfa Romeo 147 che imboccava la carreggoiata a velocità sostenuta. La pattuglia ha, subito dopo, intimato  l’alt al veicolo, ma questo, dopo aver accennato la manovra di accostamento, è ripartito velocemente in direzione Siracusa.

Durante l'inseguimento, gli agenti si accorgono che dall’auto viene lanciato un oggetto, che hanno recuperato immediatamente, proseguendo quindi a inseguire l'auto. L’alfa romeo, che aveva abbandonato la tangenziale allo svincolo di Misterbianco, ha proseguito nella fuga, andando a sbattere dapprima contro un marciapiede, successivamente anche contro un veicolo in sosta. L'auto è poi riuscita  a dileguarsi sfruttando gli stretti vicoli del centro storico. Gli agenti hanno annotato il numero di targa e il modello, iniziando quindi lgi accertamenti, sia presso l’abitazione della donna proprietaria del veicolo, che in altre presso abitazioni, al fine di individuare chi si trovasse alla guida, visto che certamente si trattava di un uomo.

Il conducente, seppure non rintracciato, è stato comunque identificato grazie alle indagini condotte dagli agenti, che hanno redatto a suo carico una serie di verbali, contestando tutte le pericolose infrazioni commesse prima e durante la fuga. Il giorno dopo, l’uomo, un 27enne di Misterbianco, si è presenta negli uffici della Polizia Stradale, in via Caruso, accompagnato dal proprio avvocato e qui ha ammesso tutte le sue responsabilità. Si è accertato dunque che il giovane era sprovvisto di patente di guida e che il veicolo circolava privo di assicurazione. Riguardo all’oggetto recuperato durante la fuga del giorno prima, si trattava di una bottiglietta di plastica che era servita ad assumere sostanza stupefacente probabilmente del tipo Crack. Per tale motivo l’uomo è stato anche segnalato alla Prefettura di Catania quale assuntore di stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Alimentazione

Intolleranza ai lieviti - Cause, sintomi e dieta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento