Ispezione della Dia, la Dusty: "Verifiche amministrative, non giudiziarie"

La nota dell'amministratore Rossella Pezzino de Geronimo

Relativamente ai Controlli della DIA, la Dusty chiarisce che si tratta di un normale accesso amministrativo disposto dalla Prefettura di Catania. “Siamo lieti che le Istituzioni sottopongano le imprese del settore della raccolta e smaltimento dei rifiuti, ai giusti controlli per reprimere eventuali infiltrazioni mafiose”. Così l’amministratore unico Dusty, Rossella Pezzino de Geronimo, chiarisce la posizione dell’azienda. “Non è in atto nessun accertamento di natura giudiziaria - prosegue - ma solo un normale accesso amministrativo. Chiunque dovesse riportare notizie infondate che infangano l’operato dell’impresa, sarà fatto oggetto da parte della stessa, di azione legale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Coronavirus, Assessore Razza: "Sospetto caso positivo a Catania"

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • In arrivo oltre duecento assunzioni all'aeroporto di Catania

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento