menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mario Belluomo

Mario Belluomo

Liberato l'ingegnere Mario Belluomo, rapito in Siria lo scorso dicembre

L'Unità di Crisi sta seguendo minuto per minuto questa fase delicata della vicenda dell'ingegnere, sequestrato il 12 dicembre scorso. La Farnesina: "E' essenziale mantenere massimo riserbo e prudenza"

E' stato rilasciato l'ingegnere catanese, Mario Belluomo, rapito in Siria lo scorso dicembre insieme a due cittadini russi. Lo ha riferito l'emittente 'al-Arabiya' e il ministero degli esteri russo, citato dall'agenzia Interfax. Sono stati rilasciati anche i due cittadini russi che erano stati rapiti in Siria insieme all'ingegnere, come riferisce l'agenzia Itar-Tass.

I tre erano stati sequestrati il 12 dicembre 2012 sulla strada da Homs a Tartus, nella Siria occidentale. Secondo una nota del ministero degli esteri russo, "i due russi sono stati scambiati ieri con alcuni guerriglieri". Belluomo sarà trasferito attraverso il ministero degli esteri siriano ai rappresentanti ufficiali dell'Italia.  I due cittadini russi, invece, si trovano in buone condizioni di salute all'ambasciata russa di Damasco. 

Dal momento del sequestro, il ministero degli esteri russo - come si legge in una nota - e l'ambasciata russa a Damasco hanno fatto di tutto per liberare i due cittadini russi stabilendo intensi contatti sia con rappresentanti del governo siriano sia con varie strutture dell'opposizione, in Siria e fuori del Paese.

L'Unità di Crisi del ministero degli esteri sta seguendo minuto per minuto questa fase delicata della vicenda. Si apprende da fonti della Farnesina: ''Continuiamo a mantenerci in contatto con i familiari del tecnico italiano. E' essenziale, ai fini del buon esito del caso, mantenere massimo riserbo e prudenza. Il Ministro degli Esteri Giulio Terzi viene tenuto costantemente informato''.

''Aspettiamo l' ufficialità dalla Farnesina, che ha lavorato bene. E in quel caso sarà la vittoria di un'istituzione che in Italia funziona benissimo''. E' l'unico commento di Gianfranco Belluomo, fratello dell'ingegnere rapito.

''Sono particolarmente felice dell'evento a lieto fine dopo la lunga vicenda che ha visto coinvolto il nostro concittadino l'ingegnere Belluomo''. Lo ha affermato il sindaco di San Gregorio di Catania, Remo Palermo, appresa la notizia della liberazione dell'ingegnere. ''Abbiamo condiviso insieme alla famiglia i momenti di trepidazione ed ansia - ha aggiunto Palermo - e oggi siamo felici che tutto si sia risolto nel modo migliore''. ''E' con grande gioia che a nome personale e dell'intera cittadinanza - ha concluso - partecipo il momento particolarmente lieto a tutti i famigliari. Provvederemo ad accogliere in modo adeguato l'ingegnere al suo rientro nel nostro comune''.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

  • Cronaca

    Smantellate piazze di spaccio tra Ragusa, Catania ed Agrigento

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento