Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Librino, detenzione illegale di armi e spaccio di droga: due arresti

Immediatamente è scattata la perquisizione dell'appartamento del menzionato pregiudicato e, sul balcone, è stata trovata - in bella mostra - una pianta di cannabis indica dell'altezza di circa 150 cm

Ieri, personale della Squadra Mobile ha arrestato i pregiudicati A.D., inteso “Alfio tre dita” e R.P.: entrambi sono ritenuti responsabili del reato di detenzione illegale di armi clandestine e munizioni nonché di detenzione a fini di spaccio di marijuana.

Giunti nei pressi della sua abitazione, gli operatori hanno notato che lo stesso, accortosi della loro presenza, aveva buttato dal balcone alcune cartucce da fucile, otto di esse prontamente recuperate. 

Librino, armi sequestrate

Non ci sono foto disponibili.

Immediatamente è scattata la perquisizione dell’appartamento del menzionato pregiudicato e, sul balcone, è stata trovata – in bella mostra – una pianta di cannabis indica dell’altezza di circa 150 cm.

Durante il controllo, è giunto - ignaro della presenza della Polizia - R.P., anch’egli perquisito e trovato in possesso di 4 cartucce per pistola cal. 45 e di una borra appartenente al medesimo tipo di cartucce di cui poco prima si era disfatto A.D.

Inoltre, su un ballatoio posto sotto il balcone della casa di A.D. all’interno di due sacchetti, è stato trovato altro munizionamento e, in un sottotetto del medesimo stabile, è stato rinvenuto: un fucile con canne mozzate caricato con due cartucce dello stesso tipo di quelle già trovate, una pistola semiautomatica cal.7,65 con matricola abrasa con relativo munizionamento, una pistola semiautomatica cal.45 con matricola abrasa con relativo munizionamento e 42 involucri in carta stagnola contenenti marijuana dal peso complessivo di grammi 70,00 circa. Le armi erano in ottimo stato di conservazione e pronte all’uso. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Librino, detenzione illegale di armi e spaccio di droga: due arresti

CataniaToday è in caricamento