Cronaca

Lotta alla “mala movida”: controlli negli esercizi pubblici e nei luoghi di ritrovo

In due pub, tra quelli sottoposti ad ispezione, i militari hanno riscontrato la mancata osservanza delle norme anticovid ed hanno così proceduto al conseguente sanzionamento amministrativo del titolare

Nel quadro delle attività di controllo volte a garantire il corretto svolgimento della cosiddetta “movida” catanese, i carabinieri della compagnia di piazza Dante, insieme ai colleghi del Nas e del Reggimento “Sicilia”, hanno svolto un servizio finalizzato a scongiurare l’ulteriore verificarsi di episodi di condotte da parte degli utenti che disturbano i residenti. L’attività è stata incentrata soprattutto nella zona comprendente la via Antonino Di Sangiuliano e ad essa adiacente. In due pub, tra quelli sottoposti ad ispezione, i militari hanno riscontrato la mancata osservanza delle norme anticovid ed hanno così proceduto al conseguente sanzionamento amministrativo del titolare e, in un caso, anche alla sospensione per due giorni dell’attività. Nel contempo, inoltre, sono stati anche effettuati alcuni posti di controllo che hanno consentito di identificare 31 persone e controllare 14 veicoli, nonché di garantire l’osservanza delle norme del Codice della strada da parte degli utenti con l’elevazione di conseguenti 7 sanzioni amministrative per un importo complessivo di quasi 7 mila euro, infrazioni inerenti la guida con telefono, intralcio alla circolazione e mancato uso del casco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta alla “mala movida”: controlli negli esercizi pubblici e nei luoghi di ritrovo

CataniaToday è in caricamento