Luca Parmitano, tra una settimana la prima passeggiata spaziale

Martedì 9 luglio l’astronauta catanese effettuerà una delle due attività extraveicolari previste dalla missione. Il rientro della capsula spaziale è programmato per il 10 novembre 2013

A sei settimane dalla partenza della missione Volare, la prima di lunga durata dell'Agenzia Spaziale Italiana, Luca Parmitano si prepara a un nuovo primato: l’astronauta dell’ESA e pilota sperimentatore dell'Aeronautica Militare, sarà protagonista martedì 9 luglio della prima delle due attività extraveicolari previste. Un evento storico per la storia spaziale italiana e anche di quella europea.

Tra una settimana esatta l’astronauta catanese, dopo aver indossato il rigidissimo e pesantissimo scafandro, uscirà dalla Iss alle ore 7:10 del mattino di Houston, le 14:10 italiane.

Gli obiettivi delle cosiddette “passeggiate spaziali” saranno basati sulle priorità del programma ISS e includeranno la movimentazione e il recupero di esperimenti esterni, la sostituzione di una telecamera e attività di manutenzione della Stazione; ma l’obiettivo primario di entrambe le EVA sarà la preparazione per l’installazione del modulo russo MLM (Multifunctional Laboratory Module), su cui verrà montato il Braccio Robotico Europeo (ERA).

L’astronauta siciliano è il secondo italiano impegnato in una missione di lunga durata dopo Paolo Nespoli. Il rientro della capsula spaziale con a bordo Parmitano e i suoi compagni di missione, il russo Fyodor Yurchikhin e la statunitense Karen LuJean Nyberg, è programmato per il 10 novembre e dovrebbe avvenire nella zona di Karaganda nella steppa orientale del Kazakistan.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento