Lungomare ripulito, Stancanelli: "Ora tocca ai cittadini mantenerlo così"

Dopo la pulizia straordinaria del lungomare, il Sindaco di Catania rivolge un appello ai catanesi: "I cittadini devono ora aiutarci a mantenerlo nelle condizioni in cui è adesso"

Come promesso, il lungomare che va da piazza Europa a Ognina- spiaggetta nera di San Giovanni Li Cuti compresa-  è stato ripulito in vista della stagione estiva. Adesso, l'appello del Sindaco Stancanelli ai catanesi: " I cittadini devono ora aiutarci a mantenerlo nelle condizioni in cui è adesso. Fare il bagno, passeggiare, assaporare il piacere di un gelato è più piacevole se si è in un contesto ordinato e pulito: dipende solo da tutti noi”. 

Il lavoro straordinario di pulizia è durato un intero giorno. Già era iniziato ieri, a cura degli operatori della ditta Oikos appaltatrice del servizio di pulizia comunale, ed è continuato ininterrottamente fin alle prime luci dell’alba. Per rimuovere quintali di cartacce, erbacce e altri rifiuti sono state d’aiuto essenziale anche le macchine.

Decespugliatori, spazzatrici, lance d’acqua a pressione, aspiratori, camion raccogli rifiuti e semplici ramazze sono state le armi vincenti con cui gli operatori hanno ripulito tutto. “E’ stato uno sforzo notevole- ha detto l’assessore al Mare, Massimo Pesce- con impiego importante di uomini e mezzi, sarebbe un peccato vanificarlo nel giro di pochi giorni. Usare, ad esempio, i cestini gettacarte è una maniera di contribuire a mantenere pulito e non costa nessuno sforzo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aveva preso due aerei ed un taxi per tornare in Sicilia: morta 73enne

  • Coronavirus, ordinare a domicilio: la lista delle attività a Catania

  • Fanno la spesa, ma non possono pagare: due cittadini identificati

  • "A casa con febbre e tosse, ma nessun tampone", il racconto di un giornalista di CataniaToday

  • Coronavirus, al Garibaldi già dieci guariti con la terapia "combinata"

  • I casi positivi nella provincia di Catania sono 453 ( + 48): aumentano i ricoverati

Torna su
CataniaToday è in caricamento