rotate-mobile
Sabato, 24 Settembre 2022
Cronaca Randazzo

Mafia: scoperto arsenale di armi appartenente al clan Montagno-Bozzone

E'stato arrestato un soggetto legato da vincoli di parentela a locali esponenti del clan mafioso Montagno-Bozzone che deteneva illegalmente in un terreno di cui aveva la disponibilità 1 fucile kalashnikov ak-47 e 2 pistole cal. 6,35

Nella mattinata di ieri, a seguito di attività info-investigative condotte sui locali clan mafiosi, i Carabinieri della Compagnia di Randazzo hanno effettuato alcune perquisizioni nei confronti di appartenenti e famigliari ritenuti vicini ad ambienti della criminalità organizzata.

Al termine dello specifico servizio è stato arrestato un soggetto legato da vincoli di parentela a locali esponenti del clan mafioso Montagno-Bozzone che deteneva illegalmente in un terreno di cui aveva la disponibilità 1 fucile kalashnikov ak-47 e 2 pistole cal. 6,35, tutte con matricola abrasa, più il relativo munizionamento.

L’operazione è riconducibile ad una più complessa attività di contrasto delle cosche che ha consentito nell’ultimo mese il rinvenimento di tre arsenali della mafia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafia: scoperto arsenale di armi appartenente al clan Montagno-Bozzone

CataniaToday è in caricamento